impegno EDUCATIVO
impegno EDUCATIVO
impegno EDUCATIVO

Marocco - origini OVCI

cartina geografica MAROCCOOVCI è presente dal 2000 nella regione di Rabat-Salé-Zemmour-Zaer (nord del Marocco).

L'Organismo è stato chiamato per svolgere una consulenza all'orfanotrofio "Lalla Meriem", per la sua esperienza nel campo della disabilità.

Le condizioni di vita dei bambini con disabilità in Marocco sono e restano gravi: l'abbandono e l'esclusione dei bambini dalla vita familiare, professionale e sociale sono ancor oggi una drammatica realtà.

OVCI si pone l'obiettivo di rompere la condizione di isolamento alla quale questi bambini sono molto spesso obbligati (per paura, ignoranza o per mancanza di servizi), oltre a dare loro la possibilità di essere seguiti nella crescita, nell'educazione e nella costruzione di competenze. Presupposti fondamentali per diventare adulti integrati nella società locale.

Dal 2003 al 2006 OVCI, in partenariato con l'Associazione Amici dei Bambini e con la Lega Marocchina per l'Infanzia Abbandonata, comitato di Rabat-Salé (controparte locale), ha implementato un progetto che aveva i seguenti obiettivi:

  • migliorare la qualità di vita, favorendo l'integrazione sociale dei bambini disabili
  • prevenire l'abbandono, grazie alla creazione di servizi riabilitativi sul territorio

In questo triennio, i servizi medico-riabilitativi attivati hanno preso in carico 352 bambini.

Da questa importante esperienza, alcuni genitori dei bambini con disabilità seguiti da OVCI, iniziano ad interrogarsi su come associarsi per avere un peso maggiore nella società marocchina e dare un contributo diretto all'educazione dei bambini con disabilità in generale. Parte una riflessione e un confronto con due entità italiane, l'Associazione Genitori della Nostra Famiglia e il Consiglio Nazionale sulla Disabilità. Il 30 marzo 2006 nasce l'Associazione Genitori "Casa Lahnina" (casa della Tenerezza): ne fanno parte 55 genitori di bambini disabili che lottano per l'inclusione dei loro bambini nella vita sociale del Paese.

Il lavoro di OVCI è continuato dal 2007 al 2009 in collaborazione con l'Associazione Genitori Casa Lahnina e il Ministero dell'Educazione del Marocco per:

  • facilitare l'inclusione scolastica di bambini disabili, attraverso la formazione di insegnanti di scuola speciale
  • mettere in condizione l'Associazione Casa Lahnina di attivare ed ampliare due esperienze pilota:
    • il primo Centro Socio-Educativo (CSE) in tutto il Marocco, per soggetti con grave disabilità
    • una Classe Speciale pilota (CLIS) per bambini con disabilità medio-lieve

 

ovci_notiziario

bottone ONG 2.0

2017_crc 3 suppl-copertina

Calendario Eventi OVCI

 «  < Set 2019 >   »
LuMaMeGiVeSaDo
16

 

seguici su facebook